Fabrizio Citton

La dialettica del progetto

The dialectic of the project

142 pages

Book  LDAC

2011

copertina.jpg

Within a continuous design work, Fabrizio Citton reflects on the meaning of the word project, starting from a fundamental concept that has interested many thinkers and scholars in our history: dialectics.

In this work it is brought back to the Hegelian interpretation, trying to think about it, with the aim of placing the project objectively in reality. The project is here conceived as a continuous becoming, the final result of which can only be an abstraction. This becoming obliges us to think that everything is transformation and that this transformation must be considered as a universal character of the project itself. Its evolution is to establish its extension, its relationships, its qualitative alteration in an increasingly varied and changing reality, due to cultural transformations and increasingly complex relationships. In this brief reflection, the project can express its content, addressed in new and broad horizons as well as being placed in that necessary overview, the foundation for its existence.

All’interno di un continuo lavoro progettuale, Fabrizio Citton, riflette sul significato della parola progetto, partendo da un fondamentale concetto che ha interessato molti pensatori e studiosi nella nostra storia: la dialettica.

In questo lavoro essa è ricondotta all’interpretazione hegeliana, cercando di pensare ad essa, nell’intento di collocare il progetto oggettivamente nella realtà.

Il progetto è qui concepito come un divenire continuo, il cui risultato finale non può essere che un’astrazione.

Questo divenire ci obbliga a pensare che tutto è trasformazione e che appunto tale trasformazione deve essere considerata come carattere universale del progetto stesso.

La sua evoluzione è stabilire la sua estensione, le sue relazioni,  la sua alterazione qualitativa in una realtà sempre più varia e mutevole, a causa di trasformazioni culturali e di rapporti sempre più complessi.

In questa breve riflessione, il  progetto può esprimere il suo contenuto, indirizzato in nuovi e ampi orizzonti oltre ad essere collocato in quella necessaria visione d’insieme, fondamento per il suo esistere.